Impianti Fotovoltaici: guida alle agevolazioni

Tutte le energie alternative possono accedere a importanti aiuti statali, che rendono ovviamente ancora più conveniente il loro utilizzo.
In questa sezione, facciamo un breve sommario delle agevolazioni statali di cui beneficiano gli impianti fotovoltaici residenziali, commerciali e industriali.
Eventuali aiuti a carattere regionale (fondi perduti regionali, PSR, ecc..) saranno trattati nelle sezioni dedicate alle singole regioni.

IMPIANTO FOTOVOLTAICO RESIDENZIALE
Attualmente gli impianti fotovoltaici residenziali (a servizio quindi di edifici e/o unità immobiliari abitative) rientrano nelle ristrutturazioni edilizie e non nelle detrazioni per risparmio energetico, per cui beneficiano della detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute.
Riassumendo:
- Le detrazioni al 50% riguardano gli impianti fotovoltaici domestici fino a 20 kW di potenza
- Lo sgravio vale anche per l'installazione di sistemi di accumulo
- Lo sgravio vale anche per l'installazione di sistemi fotovoltaici nei condomini
- Tutti gli impianti residenziali possono accedere al meccanismo dello Scambio Sul Posto per la valorizzazione economica dell'energia scambiata con la rete elettrica
Per gli impianti fotovoltaici è possibile, inoltre, usufruire della aliquota ridotta in tema di imposta sul valore aggiunto (IVA) ovvero al 10%.
La detrazione fiscale deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo
Esempio. Detrazione fiscale per un impianto fotovoltaico di potenza pari a 6 kW
Costo impianto fotovoltaico da 6 kW = 9.000 Euro iva inclusa 10%
L'utente potrà quindi beneficiare di una detrazione fiscale complessiva pari al 50% del costo complessivo ovvero euro 4.500
Con ReGreen puoi anche acquistare l'impianto fotovoltaico ottenendo uno sconto immediato del 50% grazie alla Cessione del Credito

IMPIANTI FOTOVOLTAICI AZIENDALI
Se hai un’azienda, un’attività agricola, industriale o commerciale, una struttura ricettiva, un hotel o un ristorante, sai bene quanto il costo dei consumi elettrici incida sul bilancio annuale. Per questo motivo, è sicuramente una scelta saggia dotarsi di un sistema che generi elettricità. L’energia generata potrà poi essere consumata in tutto o in parte, attraverso l’estensione dello Scambio Sul Posto, una norma tecnica che consente di scambiare energia elettrica con la rete generando notevoli risparmi e riduzione dei flussi di cassa negativi.
Gli Impianti Fotovoltaci Aziendali sono a tutti gli effetti un Bene Strumentale
Il decreto FER 2019 prevede nuovi incentivi per Impianti Fotovoltaici oltre i 20 kWp. Il decreto FER è la prima fonte di incentivazione statale al fotovoltaico dopo la chiusura del V Conto Energia, avvenuta nell'anno 2013.